La prima Banca Dati dell'Oggetto d'Arte e di Design

  • Noble and Private Collections
  • Arts Decoratifs
  • Design first
  • Top lot 2017
  • Lotto esempio
  • loto esempio n2
  • NTQ

Milano Asian Art 2014: l’arte dell’Oriente al centro di Milano


Posted on maggio 13th, by Teresa in Mostre e Fiere, Scopri l'antiquariato, Senza categoria.

Milano Asian Art 2014: l’arte dell’Oriente al centro di Milano

Giunge alla sua quinta edizione Milano Asian Art, il prestigioso evento che, unico in Italia, propone un viaggio all’interno dell’arte orientale attraverso l’esposizione di raffinate opere e preziosi manufatti provenienti dall’Asia.  Per dieci giorni, dal 15 al 24 maggio, otto gallerie specializzate, nel centro di Milano, offriranno la possibilità di visitare otto mostre tematiche, sapientemente costruite e volte ad ampliare la nostra conoscenza dell’estetica e della cultura orientali nel corso dei secoli.

La rassegna, organizzata in collaborazione con il Museo Poldi Pezzoli, il quale a sua volta proporrà un percorso attraverso le più belle opere orientali appartenenti alle sue collezioni, esplora i molteplici ambiti della produzione artistica di tutto l’esteso territorio asiatico, coprendo un vastissimo arco temporale.

Punto di partenza cronologico può essere rappresentato dall’antica arte buddista proposta dalla galleria Dalton Somaré, che espone  una selezione di sculture in bronzo, pietra e terracotta realizzate a partire dal IV secolo dopo Cristo e provenienti da un’area che dal bacino dell’Indo abbraccia tutto il subcontinente indiano. Una rassegna di sculture che vanno dalla dinastia Han (II secolo a. C.) all’epoca Ming (XVII sec d.C.) e alcuni dipinti del periodo Qing (XVIII-XIX secolo) sono invece presentati da Mirco Cattai. Preziosi manufatti possono essere ammirati presso Illulian, che offre un percorso tra diverse tradizioni della lavorazione dei tappeti Zaronim, esplorando territorialmente un’estensione che va dalla Persia, all’India, al Tibet alla Cina, e presso Sorgato, che presenta una selezione di raffinati tappeti Killim e di Sofreh, tovaglie preziose, tessuti  da etnie persiane e di origine anatolica, che vivono ai piedi del monte Zagros.

Tra approfondimento artistico e documentazione storica, La Galliavola offre una panoramica sulla Cina della Prima Repubblica attraverso una serie di scatti fotografici provenienti dall’album di un giovane marinaio italiano, accompagnati da una selezione di oggetti preziosi quali porcellane, giade e dipinti, appartenenti al periodo Minguo (1936-1940), mentre Renzo Freschi propone il racconto dell’India in trasformazione tra il 1970 ed il 1980, documentato dalle fotografie del milanese Roberto Meazza.

Non manca la produzione artistica moderna e contemporanea, presentata da Gracis, che ospita le esposizioni delle prestigiose gallerie londinesi Ben Janssens e Joost van den Bergh, specializzate in oggetti di design giapponese del XX secolo, un particolare momento artistico in cui il gusto tradizionale orientale incontra l’innovazione proveniente dal modernismo europeo. La galleria Giuseppe Piva propone invece una serie di opere di Tomizo Saratani, artista contemporaneo originario di Kyoto, il cui lavoro si inserisce nel filone tradizionale giapponese dell’arte della lavorazione della lacca, urushi.

Un appuntamento imperdibile per tutti gli appassionati di arte asiatica e per chiunque voglia iniziarsi alla conoscenza dell’affascinante universo culturale orientale, la cui presenza ed il cui peso aumentano nel mondo occidentale giorno per giorno.

 

Milano Asian Art

dal 14 al 24 maggio 2014

Milano

https://www.facebook.com/MilanoAsianArt

 

 






page2


 
Login Database

Hai dimenticato la password?

×


 
Registrazione


I vantaggi di registrarsi:

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa sulla privacy ( D.Lgs. 196/03) e di prestare il libero consenso al trattamento dei dati personali. Trattamento dei dati personali

Desidero ricevere la newsletter

×