La prima Banca Dati dell'Oggetto d'Arte e di Design

  • Noble and Private Collections
  • Arts Decoratifs
  • Design first
  • Top lot 2017
  • Lotto esempio
  • loto esempio n2
  • NTQ

La Biennale dell’Antiquariato di Roma alla nona edizione


Posted on settembre 23rd, by Teresa in Mostre e Fiere.

La Biennale dell’Antiquariato di Roma alla nona edizione



Sarà inaugurata la sera del 30 settembre, con invito riservato ai grandi collezionisti ed a personaggi di spicco del mondo politico ed imprenditoriale nazionale ed internazionale, ed aprirà al pubblico dal primo di ottobre,  la nona edizione della Biennale dell’Antiquariato di Roma, che fino al 6 attrarrà, come di consueto, i più raffinati  intenditori di arte antica,  direttori di musei e buyer nazionali ed internazionali.

L’evento, organizzato dall’Associazione per Biennale Internazionale di Antiquariato di Roma, in stretta collaborazione con la Soprintendenza Speciale per il Patrimonio Storico, Artistico ed Etnoantropologico e per il Polo Museale della Città di Roma, si caratterizzerà quest’anno per un rinnovamento imperniato su tre concetti cardine: eccellenza, internazionalizzazione, innovazione, come ha dichiarato Luigi Michielon, presidente di Doge s.r.l. e organizzatore della mostra.

L’eccellenza sarà perseguita attraverso una più rigida selezione degli espositori (38 italiani, 4 stranieri), che dunque saranno in numero minore rispetto agli anni precedenti e conseguentemente disporranno di  maggiore spazio per l’allestimento delle opere, ciascuna delle quali sarà maggiormente valorizzata. L’internazionalizzazione, che si inserisce nel solco del semestre italiano della presidenza europea, sarà data da un folto numero di ospiti internazionali di alto profilo, provenienti da tutta Europa e dai principali mercati extra-europei, per i quali l’organizzazione della Biennale provvederà ad assicurare il certificato di libera circolazione alle opere in mostra, già prima dell’apertura del 1° Ottobre.

Infine, l’innovazione sarà quella portata dalla tecnologia: il catalogo sarà infatti digitale e, per la prima volta in Italia, verrà fornito su card USB; inoltre, grazie ad una specifica app, sarà possibile ottenere informazioni approfondite su ogni opera esposta, a cui sarà associato un QR code.

A fare da cornice all’evento, anche per questa edizione è stato scelto Palazzo Venezia, che vedrà restituita l’ospitalità data alla manifestazione nelle sue preziose e raffinate sale, attraverso il recupero ed il restauro di una delle opere in esso conservate: il Compianto sul Cristo Morto di Giovan Francesco Maineri.

Inoltre, parallelamente alla mostra di antiquariato, una sala del palazzo ospiterà un’esposizione di alcuni degli arazzi seicenteschi, tessuti in lana, seta, oro e argento, della famosa collezione Barberini. La celebre arazzeria era stata istituita dal cardinale Francesco Barberini ed aveva visto al suo interno artisti francesi, fiamminghi e italiani ai quali avevano fornito i cartoni, tra gli altri, Pietro da Cortona e il suo allievo viterbese Giovanni Francesco Romanelli.

Molte e interessanti le attività collaterali alla mostra di antiquariato, tra le quali segnaliamo in particolare, sabato 4 ottobre, la presentazione del libro “Caravaggio tra originali e copie. Collezionismo e mercato dell’arte a Roma nel primo Seicento”, a cura di Barbara Savina, con l’intervento del prof. Claudio Strinati, storico dell’arte.

Biennale Internazionale dell’Antiquariato di Roma
Roma, Palazzo Venezia
1- 6 ottbre 2014
http://www.biennale-antiquariato.roma.it/






page2


 
Login Database

Hai dimenticato la password?

×


 
Registrazione


I vantaggi di registrarsi:

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa sulla privacy ( D.Lgs. 196/03) e di prestare il libero consenso al trattamento dei dati personali. Trattamento dei dati personali

Desidero ricevere la newsletter

×