La prima Banca Dati dell'Oggetto d'Arte e di Design

  • Noble and Private Collections
  • Arts Decoratifs
  • Design first
  • Top lot 2017
  • Lotto esempio
  • loto esempio n2
  • NTQ

I capolavori della pittura cinese al Victoria and Albert Museum


Posted on agosto 16th, by claudio in Mostre e Fiere.

I capolavori della pittura cinese al Victoria and Albert Museum

Nel prossimo mese di ottobre il Victoria and Albert Museum di Londra aprirà le sue porte per una mostra di livello internazionale che non mancherà di richiamare un pubblico molto ampio di visitatori, certamente incuriositi dall’intento antologico dell’esposizione, che vuole ripercorrere ben 1200 anni di storia della pittura cinese. Masterpieces of Chinese Paintings 700-1900, dal 26 ottobre al 19 gennaio, riunirà insieme alcune tra le opere più rappresentative degli snodi della storia della cultura figurativa asiatica, per un progetto che la stampa d’oltremanica ha già definito come uno degli appuntamenti culturali imperdibili dell’autunno della city, e che ha richiesto alcuni anni di preparazione al curatore, Hongxing Zhang, che è lieto di presentare il frutto della felice collaborazione con oltre venti musei tra i più prestigiosi al mondo.

Le opere esposte proverranno infatti dalle rinomate raccolte del  National Palace Museum in Beijing, del Suzhou Museum, oltre a un considerevole numero di prestiti concessi da musei statunitensi e canadesi. L’allestimento, pensato per fornire al visitatore una corretta idea delle storia della pittura cinese, sarà articolato in un percorso tematico e cronologico, che metterà in luce l’importanza del lavoro di artisti operanti in contesti diversi, come i letterati e i maestri attivi presso la corte imperiale.

Tra i diversi oggetti selezionati spicca per bellezza e ricercatezza il lungo rotolo attribuito alla corte dell’imperatore Huizong, ultimo discendente della dinastia Song del Nord, che raffigura alcune donne intente al processo di produzione della seta. Prestato dal Museum of Fine Art di Boston il manufatto si distingue per il perfetto stato di conservazione e per la provenienza dall’ambiente della corte imperiale, dove era comune la produzione di simili pitture con scene rituali, come appunto quella della produzione e della tessitura della seta o dell’educazione delle giovani donne dell’aristocrazia nella tradizione del Confucianesimo.

L’importanza di Londra come centro per lo studio dell’arte cinese è ormai noto e testimoniato dall’abbondanza di oggetti antichi presenti in città che compongono rinomate collezioni pubbliche e private. L’esempio più apprezzato è forse quello della Percival David Collection del British Museum, che raccoglie una sorprendente selezione di ceramiche imperiali, tra le più ampie al mondo, nota agli studiosi soprattutto per le opere in ceramica bianca e blu, di cui la raccolta illustra bene i diversi periodi storici di evoluzione di questa arte delicata e affascinante. Per volere dello stesso Sir Percival David tutti gli oggetti della collezione sono stati esposti in teche, rendendo i manufatti visibili a un ricco pubblico di appassionati e cultori di arte che visitano regolarmente il museo.

Victoria and Albert Museum
26 Ottobre 2013 – 19 Gennaio 2014
ore 10.00 – 17.30
Venerdì 10.00 – 21.30
Chiusa 24-26 December  2013






page2


 
Login Database

Hai dimenticato la password?

×


 
Registrazione


I vantaggi di registrarsi:

Dichiaro di aver preso visione dell'informativa sulla privacy ( D.Lgs. 196/03) e di prestare il libero consenso al trattamento dei dati personali. Trattamento dei dati personali

Desidero ricevere la newsletter

×